Chiavina da fieno

Chiavina da fieno

Dizione walser: Trêglä

Autore: Non identificato

Località: Formazza

Tipologia: Attività agro-silvo-pastorali

Uso: Formata da un'asola e da una punta, serviva per fermare la corda che legava il mazzo di fieno

Note: Particolari spole di legno allungate, con una punta verso una estremità; ad un piccolo foro era fissata una corda.Servivano per legare i mazzi di fieno. La punta veniva conficcata nel terreno, la corda doppia stesa; su questa si posavano le bracciate di fieno, che la corda poi racchiudeva e passando nell'asola veniva tirata e fissata. C'erano anche asole uguali di forma, ma più piccole che servivano per stringere i cerchi del formaggio

Materiali e misure: Legno/Modellatura 5 (L) cm

Proprietà: Privata