Documenti › Proibizioni

Proibizione. luogo non identificato, 1411 Agosto 9

Il conte Hartmann di Werdenberg Sargans, vescovo di Chur, proibisce ai Vallesani residenti nella signoria di Walgau di acquistare poderi dagli uomini sottoposti alla sua giurisdizione, se non qualora questi ultimi si trovino in caso di estremo bisogno e comunque con il benestare della Signoria. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Bregenz, Voralberger Landesarchiv - 4942, Vogtarchiv Bludenz
Supporto: Pergamena | Lingua: Tedesco

Pubblicazioni
F. PERRET - B. BILGERI, Liechtensteinisches Urkundenbuch, Vaduz 1948, 64 (regesto).
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 257, n. 484 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein, Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 184 (regesto).

Decreto. Novara, 1610 Settembre 14

Informazioni
Originale. Formazza, Archivio Parrocchiale - Carteggio parroci e curia, 8, 29.9
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Bibliografia
R. MORTAROTTI, I Walser nella Val d'Ossola. Le colonie tedesco-vallesane di Macugnaga, Formazza, Agaro, Salecchio, Ornavasso e Migiandone, Domodossola 1979, pp. 162-63.

Supplica. Novara, 1678 Febbraio 7

Il curato di Formazza inoltra alla curia di Novara richiesta di abolizione del divieto di raccogliere durante la messa l'elemosina di due quattrini per ogni parente dei defunti in occasione di anniversari di morte, nel giorno dei morti e a Capodanno, secondo la consuetudine dei paesi tedeschi. [Ester Bucchi De Giuli]

Informazioni
Originale. Formazza, Archivio Parrocchiale - Carteggio parroci e curia, 8, 29.21