Documenti › Burki (alpe, Macugnaga)

Compravendita. Calasca, 1492 Novembre 27

Giovannino del fu Matteo Pietro "Tonso Verde" di Calasca dichiara di aver ricevuto da Bartolomeo suo fratello ventotto lire imperiali quale prezzo della vendita di sedici denari d'erba e dell'alpiario relativi all'alpe Rosareccio, sito nel territorio di Macugnaga - consistendo l'intero alpe di sei lire - e di un soldo d'erba relativo agli alpi Rogolo e Burki - costituendo gli alpi complessivamente di sei lire -, unitamente a tutti i diritti relativi all'alpiario e all'uso della caldera, e a tutti gli accessi fino alla strada pubblica. [Ester Bucchi De Giuli]

Informazioni
Originale. Isola Bella, Archivio Borromeo - Feudi, Vogogna, III
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
T. BERTAMINI, Storia di Macugnaga, Macugnaga 2005, pp. 43-44.

Permuta. Calasca, 1529 Gennaio 22

Informazioni
Originale. Domodossola, Archivio di «Oscellana»
Supporto: Doc. cartaeo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
T. BERTAMINI, Storia di Macugnaga, Macugnaga 2005, pp. 54-55 (trascrizione)