Documenti › Verrès

Affitto ereditario. Aosta, 1418 Novembre 1

Il rettore dell'ospizio di Rumeyran <Aosta> concede in feudo ad Antonio "de Jorio de Mothery" di Verrès una vigna a Champdepraz e la metà di un prato in località Valcpezola, affinché ne disponga liberamente “ad usum Valesii quo utuntur homines Theotonici de Gieta et Campoprati”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Aosta, Archivio Notarile - Châtillon
Supporto: Volume cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
G. THUMIGER, Quelques documents sur Gettaz des Allemand, in «Augusta», 1989, n. 7.
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 40 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 192 (regesto).

Vendita. Verrès, 1421 Febbraio 1

Antonio "Petri Vullii" de Vallepeczola vende ad Antonio "de Jorio de Mothery" di Verrès alcuni beni affinché ne disponga liberamente “ad usum Valesii quo utuntur homines Theotonici de Gieta et Campoprati”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Aosta, Archivio Notarile - Châtillon
Supporto: Volume cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
G. THUMIGER, Quelques documents sur Gettaz des Allemand, in «Augusta», 1989, n. 8.
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 41 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 192 (regesto).