Documenti › Valzur

Affitto ereditario. Sent, 1406 Ottobre 24

Matheus de Platz e Iohannes "de Stavon", avogadri della chiesa di san Pietro di Sent, concedono a Peter detto Kelner "de Paznaun", Gelino detto "Zengerli", Christian "Zengerli", Haintz detto "Putrich" e Jeklin "de Ulmach" <Paznaun>, l'alpe Valsula <Valzur> a titolo di affitto ereditario <?titulo locationis et conductionis sive iuris hereditarii quod theotonice erbrecht dicitur sive perpetui feudi censualis?>, per il canone annuo di venti "siliquae" di formaggio a San Gallo. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Sent, Gemeindearchiv - 3
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 304, n. 602 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 217 (regesto).