Documenti › Orsia (Gressoney)

Affitto ereditario. Gressoney, 1377 Settembre 8

Giovanni del fu Pietro "de Nocha" di Orsia <Gressoney> e altri quarantaquattro coloni di Gressoney dichiarano di tenere in affitto ereditario per conto del nobile Ebalo di Challant la montagna di Orsia, nel territorio di Gressoney, con tutte le terre, i pascoli, i boschi, i diritti d'acqua e ogni pertinenza, per il canone annuo di otto fiorini e sei libbre di burro, oltre a quattro pecore ogni due anni. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Copia. Gressoney-La-Trinité, Archivio Comunale
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
B. FAVRE, Gressoney-La-Trinité. Antico documento del 1377, in ŤAugustať 1975, pp. 20-21
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 27, n. 9 (regesto).
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 173 (regesto).