Documenti › Lys (fiume)

Affitto ereditario. luogo non identificato, 1330 Giugno 24

Vanchon del fu Giovanni "Chaparel" riconosce di tenere in feudo da Domenico, co-signore di Vallaise, una casa a Gressoney, lungo il Lys, a Bosmatto. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Aosta, Archivio Storico Regionale - Vallaise, 287/1
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 172 (regesto).

Reconnaissence. luogo non identificato, 1354 Dicembre 8

Giovanna e Agnese del fu Antonio "de Henchon de Ripa" riconoscono di tenere in feudo per conto del nobile Ardizzone di Vallaise alcuni beni siti a Guimor superiore, sulle due sponde del Lys; gli stessi beni vengono reinfeudati a Pietro del fu Henchon "de Ripa" per la somma di centoquarante lire di ?entrage?. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Aosta, Archivio Storico Regionale - Vallaise, 288/I/62, 8116
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 183 (regesto).

Reconnaissance. luogo non identificato, 1360 Maggio

Informazioni
Originale. Aosta, Archivio Storico Regionale - Vallaise, 288/I/64, 8118
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 183 (regesto).