Documenti › Milano, Archivio di Stato

Giuramento di fedeltà feudale. Mesocco, 1273 Luglio 25

I fratelli Giacomo e Uberto del fu Pietro di Riale di Formazza, abitanti nel Rheinwald, giurano fedeltà e vassallatico a Alberto "de Sacho", Signore di Mesocco, il quale si impegna a tenerli sotto la sua protezione e a difenderli contro chiunque in in cambio di una libra di pepe di buona qualità da corrispondere ogni anno, in perpetuo, per la festa di San Bartolomeo, presso il castello di Mesocco. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N. 23
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
K. MEYER, Die Walserkolonie Rheinwald und die Freiherren von Sax-Misox, in «Jahresbericht der Hist.-Antiquar. Gesellschaft von Graubünden», 1927, p. 39.
Bündner Urkundenbuch, a cura di E. Meyer-Marthaler e F. Perret, III, Chur 1970, 1053a.
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 119 (trascrizione)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 17 (regesto).

Lettera di libertà. luogo non identificato, 1277 Ottobre 9

Walther de Vaz concede una lettera di libertà e protezione agli abitanti tedeschi del Rheinwald. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Copia semplice del XVI sec.. Milano, Archivio di Stato - T.A.N.
Copia del 1543. Nufenen, Landschaftsarchiv Rheinwald - 1
Copia del 1599. Nufenen, Landschaftsarchiv Rheinwald
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
T. MOHR - C. MOOR, Codex Diplomaticus. Sammlung der Urkunden zur Geschichte Cur-Rätiens un der Republik Graubünden, I, Chur 1848, 286.
E. BRANGER, Rechtsgeschichte der freien Walser in der Ostschweiz, Bern 1905, 1.
F. FOSSATI, Codice diplomatico della Rezia, in «Periodico Soc. Storica Comense», III (1893), p. 250.
Bündner Urkundenbuch, a cura di E. Meyer-Marthaler e F. Perret, III, Chur 1970, 1075.
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 120 (trascrizione)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 17 (regesto).

Affitto ereditario. Baceno, 1296 Settembre 11

Alcuni membri della famiglia "de Baceno" investono a titolo di affitto ereditario Filippo del fu Zani di Ausone ed altri consorti di tutte le terre, i possedimenti, i pascoli e gli alpi, con i relativi diritti, da loro detenuti ad Ausone ed Esigo. In particolare Uldemario del fu Enrico "de Baceno" della Valle Antigorio, per una metà "pro indiviso" delle dette terre; per l'altra metà: Giacomo del fu Pietro "de Baceno", per la quarta parte "pro indiviso"; Nicola del fu Guidobono "de Baceno", abate del monastero di Disentis, e Antonio, Peraco e Guglielmo, fratelli del detto abate, e Giovanni, fratello di questi ultimi - il quale agisce a nome proprio e degli eredi del fratello defunto Goffredolo, di cui è tutore - per l'altra quarta parte; Guglielmo "Peracha" del fu Goffredo "de Baceno", e Peracha, Giacomo ed Enrichetto, fratelli dell'anzidetto defunto Goffredolo, per l'altra quarta parte; Peracha e Guidobono, fratelli del fu Enricolo "de Baceno", per l'ultima quarta parte. [Ester Bucchi De Giuli]

Informazioni
Copia. Milano, Archivio di Stato - Feudi Camerali, 39
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Appunti sulla fondazione di Agaro e sul diritto walser, in «Oscellana», 4 (1982), pp. 205-206 (trascrizione).
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 91, n. 147 (trascrizione).
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 68 (regesto).

Note
Il documento è redatto dal notaio Bartolino del fu Giacomo "Fixie" di Omegna e sottoscritto dal notaio Giovanni Battista "Guastus"; tra i testi compare, insieme a Zanolo "de Meliorino de Gualze" di Croveo e Alberto "de Osio" di Croveo, Perino del fu Enrico di Canza di Formazza.

Affitto ereditario. Agaro, 1298 Settembre 8

Oldemario del fu Enrico "de Baceno", Giacomo del fu Pietro "de Baceno", nonché Nicola abate <del monastero di Disentis>, Antonio e Giovanni, tutori degli eredi di Goffredolo, e Peracho e Guglielmo, tutti fratelli, figli del fu Guidobono "de Baceno", Guglielmo, Peracho, Giacomo ed Enrichetto, fratelli, figli del fu Goffredo "de Crodo", e infine Peracho e Guidobono, fratelli, figli del fu Enrigolo "de Baceno de domo Rodis" <Rodis Baceno>, aventi il mero e misto imperium e la giurisdizione sugli uomini e il territorio di Agaro e Costa, investono a titolo di affitto ereditario Enrichetto "Calegario" di Agaro ed altri consorti di tutte le terre, i possedimenti, gli edifici, i prati, i campi, gli alpi, i pascoli di loro proprietà ubicati nel territorio di Agaro e di Costa. [Ester Bucchi De Giuli]

Informazioni
Copia. Milano, Archivio di Stato - Feudi Camerali, 39
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Appunti sulla fondazione di Agaro e sul diritto walser, in «Oscellana», 4 (1982), pp. 206-207 (trascrizione)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 93 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 68 (regesto).

Vendita. Crimeo, 1325 Novembre 27

Compravendita tra Alberto di Verdabbio ed Enrico "Mazurus", con l’intervento in qualità di teste di Vegerio Enrico "de Ponte" del fu Martino "de Ri[ale]" di Formazza. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Trivulzio, Archivio Novarese, 23
Supporto: Pergamena | Lingua: Tedesco

Pubblicazioni
E. MEYER-MARTHALER e F. PERRET (a cura di), Bündner Urkundenbuch, Chur, 2347
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Permuta. Mesocco, 1343 Luglio 12

Albertus "de Sacho" e Contio di Alpe Monegan del Rheinwald permutano tra loro pascoli e alpi nel Rheinwald: il detto Alberto cede l'alpe Cazea, tra gli alpi di Rogio e di Monegan e i pascoli degli uomini di Novena; il detto Contio cede i pascoli di Andergia, impegnandosi alla costruzione di un ponte e al versamento di cento formaggi a titolo di “meliorativo”, da corrispondere alla festa di san Martino. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N. 23-18
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 125 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 18 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1391 Giugno 25

Balzar del fu Gasparolo "de Balzaro" de Andersilia di Mesocco, anche a nome dei suoi fratelli, concede a Zano detto "Biancho" del fu Zanino detto "Magister" de Seuossia qui stat et habitat in territorio et strata de Seuossia territori de Misocho” un podere con monte e quattro case coperte di piode nel territorio di Mesocco, strada di Suossa (San Bernardino), con ogni diritto e pertinenza, pascoli consortili e diritti di pascolo pubblico, « asquis et pasculis, viganalibus et comunantiis”, acquedotti e diritti d'acqua, a titolo di affitto ereditario, per il canone annuo di diciotto lire di denari nuovi a san Martino. Il podere concesso dovrà sempre appartenere integralmente agli eredi del concessionario, fatti salvi patti speciali con suo fratello “Petrus fq. Zanini Magisteri” e i suoi eredi. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Trivulzio Archivio Novarese, 23/30
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 2 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 136 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Vendita. Bannio Anzino, 1423 Maggio 3

Antonio del fu Giacomino "de Stabiolis", Giovanni del fu Tommaso "de la Villa", Antonio Bianchi "de la Testa", Giovanni del fu Pietro Tommaso, Antonio del fu Pietro "Barbete", Ancz del fu Pietro "Barbete", Giovannino "Mechi", Giacomo e Giovanni "Mechi", Tommaso del fu Antonio "della Fontana", Zano figlio di "Rogur", Martino "de Lovego", Giano del fu Pietro, Zanino del fu Nicola "de Pezedo", Antonio del fu Giorgio e Berzio "Mechi", tutti di Macugnaga, vendono a Bartolomeo Tonsi "de Albertacio" gli alpi di Rosareccio e Pedriola, mantenendo però il diritto di pascolo e la possibilità di raccogliervi la legna. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Notarile, 19557
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Bibliografia
E. RIZZI, L. ZANZI e T. VALSESIA, Storia di Macugnaga, Anzola d'Ossola 2006, p. 123 ssg.

Vendita. Bannio Anzino, 1423 Giugno 27

Bartolomeo Tonsi "de Albertacio" vende per cento lire imperiali a Pietro del fu Bartolomeo detto "Tonsi Veride", Bartolomeo del fu Giovannino detto "Tonsi Veride" e Bartolomeo del fu Bertolo detto "Anricus", tutti di Calasca, gli alpi Pedriola e Rosareccio, acquistati da alcuni uomini di Macugnaga il 3 maggio dello stesso anno. [Ester Bucchi de Giuli]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Notarile
Lingua: Latino

Bibliografia
E. RIZZI, L. ZANZI e T. VALSESIA, Storia di Macugnaga, Anzola d'Ossola 2006, p. 123 ssg.

Affitto ereditario. Vigens, 1432 Febbraio 12

Antonio "de Balzaro de Advocatis" de Andersilia di Mesocco, abitante a Igels in Lumnez, vende a Enrico "de Sacho" un livello che gli uomini, vicinanza e comune “vallis Rheni Intus” <Hinterrhein> gli versavano annualmente a titolo di affitto ereditario. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 23
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 128 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 19 (regesto).

Affitto ereditario. Vigens, 1432 Febbraio 12

Antonio "de Balzaro" vende ai fratelli Enrico e Ianetto "de Sacho" un livello che il comune “vallis Rheni Intus” gli versava annualmente a titolo di affitto ereditario per certi alpi posti a Hinterrhein. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 23
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 128 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 19 (regesto).

Rinuncia. luogo non identificato, 1439

Zano e Antonio di Zan detto Vassero di Novena in Val di Reno rinuncia ai beni in Pregordella (Mesocco). [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - Trivulzio Archivio Novarese, 31/63, p. 54
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 3 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Pegno. luogo non identificato, 1439 Ottobre 18

“Pegno di Martino Rotto del territorio de Lugoneza il qual sta in Vals per il conte Honrico de Sacho de libre 39 li quali si pagano ogni anno in perpetuo per la vicinantia comunità et homini de valle di Reno dentro”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein, Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 47 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1439 Ottobre 18

Enrico "de Sacho", anche a nome di suo fratello Ianetto, dà in pegno a Martin Roda del fu Giacomo di Vals il livello perpetuo di trentanove lire imperiali annue che la vicinanza, comune e uomini “vallis Rheni Intus” <Hinterrhein> gli devono a titolo di affitto ereditario, per certi alpi posti a Hinterrhein. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32. cartolario, 188
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 128 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 19 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1442 Agosto 1

I conti Enrico e Zaneto de Sacco concedono a Giacomo di Domenico detto “Spiana” e Anna di Hermano fu Zano detto “Bianco” di Suossa, moglie di Giacomo, il podere Cavaniga <Suossa>, in affitto ereditario, per il canone annuo di sei denari nuovi da corrispondere a san Martino. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 24/12
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 3 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 138 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Affitto ereditario. luogo non identificato, 1446 Giugno 20

Il conte Honrico "de Sacho" concede a Stefano de val Monegano <Nufenen> del Rheinwald una pezza di terra prativa e una foresta con una baita, in località Cazia, al confine dell'alpe Rogio, a titolo di affitto ereditario, per il canone annuo di sette fiorini renani. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartolario, 222
Supporto: In registro cartaceo | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 129 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 19 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1446 Agosto 27

I conti Enrico e Zaneto de Sacco concedono a Giacomo “Spiana” e Anna di Zano fu “Bianco” di Suossa, moglie di Giacomo, un podere con casa in località Portolino di Suossa, in affitto ereditario, per il canone annuo di quattro lire terzole a san Martino. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 31/63
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 4 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 138 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Livello. Mesocco, 1446

Stefano di Val di Reno ha preso a livello da Enrico di Sacco un prato e bosco con annessa una casa. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 31/63, p. 6
Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 6 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1447 Gennaio 21

I conti Enrico e Zano de Sacco concedono a Giacomina del Gaudenzio di Suossa un podere in Aresia (Suossa), in affitto ereditario, per il canone annuo di quattro lire denari nuovi a san Martino. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 24/31
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 5 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 139 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1448 Aprile 9

Antonio Gasparollo de Andersilia di Mesocco dona al conte Enrico de Sacco i suoi diritti di affitto ereditario sui beni di Suossa concessi a Zan detto “Bianco” di Suossa. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 24/33
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 6 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 139 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Donazione. Mesocco, 1448 Aprile 29

Giacomo e Gaspare de Gasparollo de Andersilia, con licenza di Enrico di Giacomo de Origho <che probabilmente vi abita>, donano al conte Enrico e a Zano de Sacco una terra prativa con casa in Suossa, al Tetto del Piano, concessa in livello perpetuo agli eredi del Bianco di Suossa. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 24/37
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 7 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1453 Dicembre 18

I conti Enrico e Zano di Sacco concedono ai fratelli Zanetto, Gaspare e Ianno del fu Gaudenzio del Vangalino di Crimeo di Mesocco, abitanti a Suossa, un podere e monte con quattro case a Suossa, in affitto ereditario, per il canone di diciotto lire a san Martino. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 24/55
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 8 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 139 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Rivendica. luogo non identificato, 1457

Guglielmo VI di Raron, vescovo di Sion e discendente dei signori di Urnavas, rivendica presso il duca di Milano il possesso dell'antica signoria della famiglia sugli uomini di Ornavasso <“Orlavasii seu Urnavas Castelli”>. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Registri ducali, 56
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 72 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 92 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1467 Marzo 16

Il conte Enrico de Sacco concede a Cristoforo e Gianetto figli di Oprando di Mesocco che abitano a San Bernardino tutte le case e terre a semina a Suossa, al Tetto della Cà, in Boneziano, al Tetto del ponte, e alla Portella, in affitto ereditario, per il canone annuo di trentotto lire a san Martino. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 25/18
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 9 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 139 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1467 Agosto 19

Il conte Enrico de Sacco riceve la rinuncia di Giacomo de Anrigeto di Crimeo, anche a nome del fratello Giovanni, dei poderi di Suossa “al tetto del piano”, goduti in affitto ereditario per il canone di quindici lire a san Martino. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 31/63
Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 10 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 139 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Ordini. luogo non identificato, 1469 Aprile 17

Istruzioni del governo ducale di Milano ad Antonio "de Placentia" e al Regolatore delle Entrate intorno all'acquisto della valle Formazza, al relativo pagamento di treceto ducati ai nunzi svizzeri e alla conferma dei privilegi degli uomini della valle. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Registri delle missive, 89
Supporto: In registro cartaceo | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 86, n. 131 (regesto).
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 47 (regesto)

Dichiarazione. luogo non identificato, 1469 Ottobre 30

"Dichiarazione fatta della Margaritta de Limpurg e suo marito, a favore di Giuseppe Nicola Conte di Zollern, colla quale si rilascia allo stesso Conte tanta parte dei fondi nella signoria di Übersax quanto le entrate della medesima soprano la somma <annuale> di fiorini 205, per qual somma annuale furono ippotecati. Dato nel lunedì dopo il giorno delli Santi Apostoli Simone e Giuda 1469." [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Feudi Imperiali, 565, Rhäzüns, I/10
Supporto: Pergamena | Lingua: Tedesco

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein, Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 71 (regesto).

Registro di taglie. luogo non identificato, 1470 - 1499

In un quadernetto di taglie di Mesocco, senza data, compaiono tra molti altri uomini, “Iacomazo Smit” di Suossa e “Lo Snider” di Suossa. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 27/80
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 14 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Dichirarazione. luogo non identificato, 1472 Giugno 6

Dichiarazione dell’Abate del Monastero di Disentis a favore del Conte Giuseppe Nicola di Zollern per la consegna delli prigionieri della signoria di Übersax. Dato nel sabbato dopo la festa di San Bonifacio 1472”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Feudi Imperiali, 565, Rhäzüns, I/11
Supporto: Pergamena | Lingua: Tedesco

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein, Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 71 (regesto).

Lettera. Bellinzona, 1472 Agosto 13

Zanetto Castiglioni commissario e podestà di Bellinzona informa il Duca di Milano su alcune violenze occorse sui confini e sull’uccisione di due uomini e il ferimento di altri otto di Obersaxen. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Milano, ducato, cart. 911
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
G. CHIESI, Ticino ducale, II, t. II, Bellinzona 2001, 1608. 1608
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein, Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 71 (regesto).

Vendita. luogo non identificato, 1478

Iost "Rogi de Reno" <Hinterrhein> vende a suo fratello Giacomo una pezza di terra a orto posta alla "Villa di Reno" <Hinterrhein>. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartolario, 233
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 132 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 19 (regesto).

Affitto ereditario. Mesocco, 1478 Dicembre 29

Il conte Enrico de Sacco concede a Leonardo del fu Guglielmo del Rosso di Andersilia, abitante a Suossa, un podere al Tetto piano a Suossa, in affitto ereditario, per il canone annuo di otto lire a san Martino. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 31/63
Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 11 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 140 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Lettere. luogo non identificato, 1479 Gennaio 13

I messi ducali Lampugnano e Longhignana informano il Duca di Milano Gian Galeazzo Maria Sforza sulle difese previste al "passo di Formazza" per fermare un’eventuale calata degli Urani e sulle informazioni avute dal messo "Jocer" di Formazza inviato ad Airolo. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originali. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Registri delle missive, 89
Supporto: Docc. Cartacei | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 48 (regesto).

Note
Le lettere sono state scritte nei giorni 13 e 16 gennaio.

Affitto ereditario. Mesocco, 1479 Marzo 8

Donato di Enrico di Mesocco rinuncia in favore del conte Enrico di Sacco all'affitto ereditario di ventiquattro lire annue dovutegli da Leonardo di San Bernardino sopra la metà dei prati e campi al Tetto della Cà, Boneziano, Tetto del ponte e Portella, a Suossa. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 25/48
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 12 (regesto)
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 140 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Decima. luogo non identificato, 1480 Aprile 25

“Decima de agnelli e capretti data per Iohanne Hospers Corat de Marmorea per tuto lo capitolo da Coyra dato a Petro Maniel de Val da Ren de dare per ficto ogni anno mezzo fiorino di Reno”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 19 (regesto).

Vendita di decima. luogo non identificato, 1480 Aprile 25

Gian Giacomo Trivulzio compra dal capitolo del duomo di Chur la decima degli agnelli e dei capretti dovuta dagli uomini di Sufers. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartolario, 91
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 132 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 19 (regesto).

Esenzione. luogo non identificato, 1482

“Liberazione fatta per volontà del conte Jorio sopra lo dazio de Spluga che andava sopra le entrate come appare in dito istrumento scritto in todescho”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario, 93
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Note
Il documento è stato redatto il lunedì dopo san Matteo

Sentenza. “Val di Reno”, 1484 Novembre

Sentenza pronunciata dai giudici di Valle Reno in una controversia tra Peter Mengelt, procuratore del conte Iorio Werdenberg Sargans, e Georg <Schnider?>, relativa al fitto degli alpi del monastero di Pfäfers. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartolario, 16

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 133 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Controversia. luogo non identificato, 1485 Gennaio 5 - 1495

Carteggio relativo alle regalie e ai censi dovuti ai signori de Rodis dalla comunità e dagli uomini di Formazza e alle loro istanze per liberarsi dalla soggezione feudale. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originali. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Carteggio generale, 1152
Supporto: Docc. Cartacei | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 88, n. 137 (regesto).
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 48 (regesto).

Note
L'ultima missiva è datata 1495 febbraio 28.

Controversia. luogo non identificato, 1485 Gennaio 5 - 1495

Carteggio relativo alle regalie e ai censi dovuti ai signori de Rodis dalla comunità e dagli uomini di Formazza e alle loro istanze per liberarsi dalla soggezione feudale. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originali. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Carteggio generale, 1152
Supporto: Docc. Cartacei | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 88, n. 137 (regesto).
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 48 (regesto).

Note
L'ultima missiva è datata 1495 febbraio 28.

Controversia. luogo non identificato, 1485 Gennaio 5 - 1495

Carteggio relativo alle regalie e ai censi dovuti ai signori de Rodis dalla comunità e dagli uomini di Formazza e alle loro istanze per liberarsi dalla soggezione feudale. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originali. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Carteggio generale, 1152
Supporto: Docc. Cartacei | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 88, n. 137 (regesto).
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 48 (regesto).

Note
L'ultima missiva è datata 1495 febbraio 28.

Controversia. luogo non identificato, 1485 Gennaio 5 - 1495

Carteggio relativo alle regalie e ai censi dovuti ai signori de Rodis dalla comunità e dagli uomini di Formazza e alle loro istanze per liberarsi dalla soggezione feudale. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originali. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Carteggio generale, 1152
Supporto: Docc. Cartacei | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 88, n. 137 (regesto).
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 48 (regesto).

Note
L'ultima missiva è datata 1495 febbraio 28.

Affitto. Mesocco, 1486 Maggio 30

Gabriele "Scanagatta", per conto di Gian Giacomo Trivulzio, concede in affitto ad Antonio di Alberto "Sexatio" di Mesocco, una terra prativa e tre case coperte di piode in territorio di Suossa in Isola, per il canone annuo di venticinque lire. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 31/63
Supporto: Pergamena | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, L'archivio Sacco Trivulzio e la colonizzazione walser nel Rheinwald e nell'alta Mesolcina, in «Aspekte der Mittelalterforschung in Walsergebieten, Akten der zweiten Internationalen Tagung zur Walserforschung in Splügen (1984)», Anzola d'Ossola 1985, 13 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 24 (regesto).

Rivendica. Sion, 1486 Settembre 2

Il vescovo Iodoc di Sion rivendica contro il duca di Milano Gian Galeazzo Maria Sforza la giurisdizione sugli uomini di Ornavasso, rievocando le vicende storiche dei signori von Urnavas. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale (italiano). Milano, Archivio di Stato - Svizzeri, 604
Originale (tedesco). Zürich, Staatsarchiv - A 258.1
Supporto: Volume cartaceo | Lingua: Latino; Tedesco

Pubblicazioni
E. RIZZI, 1486-1587: la vana fatica di arare "il quieto campo della pace", in «Oscellana», n. 1/2 (1987), pp. 38-50.
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 72 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 92 (regesto).

Concessione. Milano, 1488 Novembre 18

Il cancelliere ducale ordina al commissario di Domodossola di esonerare la chiesa di Macugnaga da ogni carico, non disponendo di entrate, se non l'emolumento pagato dagli uomini di Macugnaga al loro cappellano. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Registri delle missive, 172 bis, f. 272v
Supporto: Registro cartaceo | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 69, n. 107 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 104 (regesto).

Privilegio. luogo non identificato, 1490 Maggio 12

Carteggio relativo al diritto degli uomini di Formazza di annullare le vendite di beni immobili ai forestieri. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originali. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Registri delle missive, 180 bis, f. 196r [136r]
Supporto: In registro cartaceo | Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 89, n. 141 (regesto).
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 48 (regesto).

Note
Si tratta di una serie di missive, l'ultima delle quali è datata 23 dicembre 1490.

Libro delle rendite. luogo non identificato, 1490

Libro delle rendite della signoria di Rhäzüns, sottoscritto dal conte Friedrich di Zollern. Contiene notizie sulle rendite delle fattorie di Obersaxen, godute a titolo di affitto ereditario dai Walser. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Feudi imperiali, 565, Rhäzüns
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Tedesco

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 170, n. 294 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein, Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 72 (regesto).

Vendita. luogo non identificato, 1493 Gennaio 11

“Istrumento di compra fatta per l’ecc.mo marchese Giovanni Giacomo Trivulzio il Magno dal conte Iorio di Werdenberg Sargans e contessa Barbara di Sonnenberg sua moglie, delle valli di Reno e Stosavia per prezzo di 4500 fiorini del Reno”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Copia. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 26, 184
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Dazio. luogo non identificato, 1493 Novembre

Peter "Mengel", Philippe "Hösli", Glingizor e Marti "Schmid", tutti residenti a Splügen, dichiarano di essere debitori verso Giovanni Giacomo Trivulzio dei tributi e affitti goduti in precedenza da Jörg di Werdenberg Sargans e citati nel documento di compravendita della Valle Reno e Safien, cioè imposte, pedaggi e affitti di alpi, “decima di pever e agnelli di Sover, formaggio e panno e altre entrate”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario, 84
Originale. Nufenen, Landschaftsarchiv Rheinwald - 9
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Tedesco

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 135 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Dichiarazione. luogo non identificato, 1493 Novembre 1

“Dichiarazione fatta tra lo ill.mo signor Johanne Jacobo Trivultio per una parte e il signore Jorio conte di Werdenberg per causa de l’alpe di Stosaviache l’hanno remetuta a homini di val di Reno”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein, Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 36 (regesto).

Sicurtà. luogo non identificato, 1493 Novembre 6

“Sicurtà date dal mag.co conte Jorio di Sargans in mano dell’ill.mo sig. Jo.Jac.o Trivultio di mantenere le entrate di Valdireno e Stossavia e confermate dal ministrale di Valdireno come appare in dita sicurtà scritta in todescho”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - Trivulzio Novarese, 32, cart., n. 90
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein, Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 36 (regesto).

Note
L'indicazione del giorno è frutto di congettura: il regesto colloca la stesura del documento nel “mercoledì avanti san Martino”; la festa di S. Martino assunta come riferimento è verosimilmente quella principale che si feteggia l'11 novembre e che nel 1493 cade di lunedì. Il mercoledì precedente corrisponde dunque al giorno 6.

Fedeltà. Castello di Furstenau, 1493 Marzo 4

“Consentimento del Vescovo di Chur de la vendita fatta nel s.re Jo. Jac.o Trivultio de Valdireno e Stossavia feudo episcopale, giuramento di fedeltà fatto dal detto signore al detto Vescovo come appare in ditta carta col loro sigillo pendente”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario, 96
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Statuti. Vigevano, 1493 Marzo 30

Gian Galeazzo Maria Sforza, Duca di Milano, approva diciotto nuovi articoli relativi agli statuti di Formazza redatti e pubblicati a Formazza il 4 febbraio, presso l'abitazione di Gaspare "de la Pecia", dai rappresentanti designati dalla detta comunità. [Ester Bucchi De Giuli]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Sforzesco, Registri ducali, 61
Supporto: Doc. cartaceo | Lingua: Latino

Pubblicazioni
A. BARAGIOLA, Documenti latini, italiani e tedeschi di Formazza, in «Bollettino Storico per la Provincia di Novara», 3 (1918), pp. 182-184 (trascrizione)
U. DE CENSI, Val Formazza, Milano 1961, pp. 197-211.
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 89, n. 142 (regesto).
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'ovest. Vallese, Piemonte, Cantone Ticino, Valle d'Aosta, Savoia, Oberland Bernese, Anzola d'Ossola 2004, p. 48 (regesto).

Vendita. luogo non identificato, 1494 Giugno

“Vendita fatta per Pietro Osli de valle de Reno abitatore a Modello in mane de suo cugino Martino Osli fiol del vegio ministral de Speluga di certi beni per quarantotto fiorini”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Compravendita. luogo non identificato, 1494

“Vendita una facta per Martin Osli fq. Aman Jacob de Medel in mane di suo cugino Martino Osli di ceti beni venduti come appare nella vendita con sigillo di cera bianca per il prezzo di 200 fiorini”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Vendita. Splügen, 1494 Giugno 24

Martin Hössli di Splügen, figlio del vecchio ministrale di Splügen, compera da suo nipote Martin Hössli di Splügen una casa ed altri beni a Medels, per duecento fiorini. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartolario, 82
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 136 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Vendita. Splügen, 1494 Giugno 24

Martin Hössli di Splügen, figlio del vecchio ministrale di Splügen, compera da suo nipote Peter Hössli, residente a Medels, una pezza di terra a prato ed altri beni a Medels “presso la Villa” per quarantacinque fiorini. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartolario, 86
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Walser Regestenbuch. Quellen zur Geschichte der Walseransiedlung. Fonti per la storia degli insediamenti walser (1253-1495), Anzola d'Ossola 1991, p. 136 (regesto)
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

. luogo non identificato, 1497 Novembre 12

“Lettera originale del conte Eyttel Federico di Zollern, colla quale insinua alli sudditi della comunità di Übersax di prestare il giuramento d’omaggio e di obbedienza al Re de’ Romani Massimiliano e suoi eredi. Dato nella domenica dopo il giorno di San Martino del 1497”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Feudi Imperiali, 565, Rhäzüns, II/8
Supporto: Pergamena | Lingua: Tedesco

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein, Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 72 (regesto).

Vendita. luogo non identificato, 1498 Luglio

“Compra fatta Christen Sigrissen da Speluga de uno orto da Chriasten Trep de Speluga como apar in detto in strumento scritto in todescho”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario, 88
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Vendita. Rheinwald, 1498 Luglio 1

“Vendita una facta per Bernardo Veders, Martin Trep, Herman Hindenstohen, elza Redi fatta in mano di Xpoforo Chirgheser de Speluga di un orto che è dinanzi alla casa di Xpoforo Trep”. [Prof. Enrico Rizzi]

Informazioni
Regesto. Milano, Archivio di Stato - T.A.N., 32, cartulario
Lingua: Italiano

Pubblicazioni
E. RIZZI, Storia dei Walser dell'est. Grigioni, Liechtenstein,Vorarlberg, Tirolo, Anzola d'Ossola 2005, p. 20 (regesto).

Processo di testimoni. Domodossola, 1722 Luglio 22

Alla presenza del console di Formazza, il cancelliere dello Stato di Milano Florio Pellegrino "Senesius", interrogati tre abitanti in qualità di testimoni, notifica al Censo di Milano la situazione della comunità relativamente alla composizione, alla rendita e alla gestione dei terreni ad essa pertinenti. Si attesta che il terreno di Formazza è destinanto in parte al foraggio e in parte alla coltivazione di segale e canapa; le terre vengono in parte lavorate direttamente dai proprietari, in parte concesse in affitto; i pascoli non vengono concessi in investitura ad esterni, ma sfruttati unicamente dagli abitanti; la manodopera in eccedenza presente sul territorio è costretta ad emigrare ("tutti gli uomini maggiori di anni venti vanno per il mondo industriandosi per vivere, non restano a casa che le donne"). Il cancelliere notifica anche circa il numero degli abitanti, 726 complessivamente, di cui ottantatre assenti dalla valle. [Ester Bucchi De Giuli]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Confini, 34, fasc. 3
Supporto: In registro cartaceo | Lingua: Italiano

Processo di testimoni. Domodossola, 1722 Giugno 18

Il cancelliere dello Stato di Milano Florio Pellegrino "Senesius", interrogati gli abitanti della comuità di Ornavasso in qualità di testimoni, notifica al Censo di Milano la situazione della comunità relativamente alla composizione, alla rendita e alla gestione dei terreni ad essa pertinenti. Si attesta che i terreni sono destinanti in parte alla coltivazione della vite, della segale e della canapa, in parte al foraggio. Si segnala la scarsità di boschi e pascoli. Sul territorio sono presenti due osterie, cinque torchi per l'olio, due fornaci per la calce, vari mulini e due segherie per il legname e una per il sasso. Il cancelliere notifica inoltre il numero di abitanti, duemila complessivamente. [Ester Bucchi De Giuli]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Confini, 34, fasc. 1
Supporto: In registro cartaceo | Lingua: Italiano

Processo di testimoni. Domodossola, 1722 Luglio 29

Alla presenza del console di Agaro, il cancelliere dello Stato di Milano Florio Pellegrino "Senesius", interrogati alcuni abitanti della comunità in qualità di testimoni, notifica al Censo di Milano la situazione di Agaro relativamente alla composizione, alla rendita e alla gestione dei terreni presenti nel suo territorio. Si attesta che il terreno in questione è tutto "zappatorio semplice", che viene lavorato direttamente dai proprietari e che la manodopera in eccedenza presente sul territorio trova impiego, a giornata, nelle comunità vicine. [Ester Bucchi De Giuli]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Confini, 34, fasc. 2
Supporto: In registro cartaceo | Lingua: Italiano

Processo di testimoni. Domodossola, 1722 Agosto 1

Il cancelliere dello Stato di Milano Florio Pellegrino "Senesius", interrogati alcuni abitanti della comunità di Salecchio in qualità di testimoni, notifica al Censo di Milano la situazione della comunità relativamente alla composizione, alla rendita e alla gestione dei terreni ad essa pertinenti. Si attesta che il terreno di Salecchio è tutto "zappatorio semplice", destinanto in parte al foraggio e in parte alla coltivazione di orzo, segale e lino; il terreno viene falciato una sola volta all'anno e, a causa della povertà degli abitanti, viene lavorato direttamente dai proprietari; la manodopera in eccedenza presente sul territorio trova impiego, a giornata, nelle comunità vicine. [Ester Bucchi De Giuli]

Informazioni
Originale. Milano, Archivio di Stato - Confini, 34, fasc. 2
Supporto: In registro cartaceo | Lingua: Italiano