Canti della tradizione orale

« precedente | indice | successivo »

Gguggu

Gguggu wa bìsch dìsche Wìnter gsii?
Ggugguggu.
I pì gsii ìm hooje Bìärg
tititi.
Tiridiridi i pìn gsii ìm hoojem Bìärg.

Was hesch gmacht hoch ìm Bìärg?
Ggugguggu.
Der ganz Wìnter ìch haan i gschlaaft
tititi.
Tiridiridi der ganze Wìnter ìch haan i gschlaaf.

Itz ìsch Sùmmer gann i hin ùn taa
Ggugguggu.
Gaan i hin ùn taa ga maccù ts Näscht
far es anders Jaar.

Cucù

Cucù, dove hai passato quest'inverno?
cucucu...
Sono stato sull'alta montagna
tititi.
Tiridiridi, sono stato sulla montagna più alta.

E cos'hai fatto sull'alta montagna?
cucucu...
Ho dormito per tutto l'inverno
tititi.
Tiridiridi, ho dormito per tutto l'inverno.

Ora, che è estate, vado di qua e di là
cucucu...
Vado di qua e di là per fare il nido
per l'anno prossimo.

Informazioni

Get the Flash Player to see this player.

scarica pdf

Luogo di raccolta: Macugnaga
Informatore: Max Waibel
Esecutore: Clelia Bettoli, Elide Jacchini
Data: 1977
Tonalità alla fonte: Sol bemolle magg.
Trascrizione musicale: Luca Bonavia
Trascrizione letteraria: Max Waibel
Traduzione: Luca Bonavia

Note
- Cfr. Waibel, n. 493, pag. 201, "Gguggu wa bìsch dìsche Wìnter gsii?";
- Si veda inoltre come semplice riferimento, l'esito "Der Gugger uf em grienen", acquisito a Gressoney e riportato
nel Canzoniere edito dal Centro Studi e Cultura Walser di Gressoney a p. 123.