Bibliografia

Götz Paul F.W. 1965
Das Klima von Arosa, contenuto in Terra Grischuna, 2, Chur, 1965

Il clima di Arosa.

Grabheer Edwin 1923
Das Große Walsertal, contenuto in Heimatkunde von Vorarlberg, , Wien, 1923

Il Grande Walsertal (La grande valle dei Walser) Pp. 67-71: Il Grande Walsertal. Panoramica geografica con indicazione delle località principali, informazioni circa gli abitanti, il costume e le usanze popolari. Pp. 77-79: Il Piccolo Walsertal, paesaggio e abitanti.

Grunau Hans 1947
Geologie von Arosa (Graubünden) mit besonderer Berücksichtigung des Radiolarit-Problems, Zürich,

Geologia della località di Arosa (Grigioni) con particolare considerazione del problema relativo alla presenza di radiolarite, (una roccia sedimentaria organogena derivata da lento accumulo e cementazione degli scheletri silicei dei radiolari e contenente piccole quantità di materiale detritico). Giacimenti di radiolariti e di calcare ad aptici nella zona di Arosa.

note: Tesi, Bern 1946.

Gsteu Hermann 1932
Am Tannberg und am Schröcken, contenuto in Heimat, , Leipzig-Wien-Prag, 1932

Sul Tannberg e sul Schröcken. La cultura di questi paesaggi walser poggia su basi di natura geografica.

Gutersohn Heinrich 1961
Geographie der Schweiz Bd. II, Bern,

Geografia della Svizzera. Clima e vegetazione. Tipologie di abitazioni ordinate e disposte secondo il paesaggio, infrastrutture relative al traffico, numero degli abitanti dei comuni, turismo.

note: 2 v.; Alpen I. Teil (Wallis, Tessin und Graubünden). Il secondo volume dedicato alle Alpi, prima parte.

Guyan Walter Ulrich 1966
Die alpine Kulturlandschaft, contenuto in Neue Zürcher Zeitung, 1204-1205, Zürich, 1966

Il paesaggio antropizzato alpino. Sui primi abitanti (originari) delle Alpi.

Gysling Fritz 1941/1942
Welsch und Deutsch in Gressoney, contenuto in Vox Romanica, 6, 1941/1942

Analisi del lessico di Gressoney con particolare attenzione ai suoi elementi linguistici di natura franco-provenzale. 7 cartine illustrano la situazione geografico-linguistica di Gressoney considerando l'area romanza confinante.

Heer Gottlieb Heinrich 1960
Bergland Graubünden, Bern-Stuttgart,

La regione montuosa dei Grigioni.

note: seconda edizione

Heer Jakob C. 1906
Vorarlberg und Liechtenstein. Land und Leute, Feldkirch,

Vorarlberg e Liechtenstein regione e abitanti.

Helbok Adolf 1932
Heimatkunde von Vorarlberg, Wien - Leipzig,

Studio della realtà locale e regionale del Vorarlberg

Hess Eugen 1935
Landschaftsformen in St. Antönien, contenuto in Jahresbericht der Naturforschenden Gesellschaft Graubündens, 73, Chur, 1935

Tipologia di paesaggio e analisi geologiche nella Valle di Sant’Antonio.

Hoppeler Robert 1907
Die Rechtsverhältnisse der Talschaft Ursern im Mittelalter, contenuto in Jahrbuch für Schweizerische Geschichte, , Zürich, 1907

Posizione geografica. Signoria feudale del monastero di Disentis. Utilizzo dei pascoli alpini e dell’allmende, vale a dire uso collettivo per lo sfruttamento di boschi e pascoli. Situazione ecclesiastico-religiosa. Elenco degli Ammani.

Hörmann Ludwig Von 1934
Im Großen Walsertal, contenuto in Feierabend, , 1934

Nella Grande Valle dei Walser. Esperienze e ricordi di un'escursione in valle.

Ilg Karl 1961-1968
Landes- und Volkskunde, Geschichte, Wirtschaft und Kunst Vorarlbergs, Innsbruck,

Ilg Karl 1963
Landschaft und Volkstum des Kleinwalsertales, contenuto in Jahrbuch des Österreichischen Alpenvereins, , 1963

Paesaggio e folclore del Piccolo Walsertal. (La piccola valle dei Walser)

note: illustrato.

Jäger Heinrich 1953
Der kulturgeographische Strukturwandel des Kleinen Walsertales, contenuto in Münchner Geographische Hefte, , Regensburg,

Mutamento della struttura geografica del Piccolo Walsertal.

Jenal Sebastian 1947
Die Wald-, Siedlungs-, Getreide-und Schneegrenzen im Vorderrheingebiet, Genf,

Confini degli insediamenti, limite della vegetazione boschiva, della coltivazione dei cereali e della neve nel territorio del Vorderrhein (Reno Anteriore – Cantone dei Grigioni). Sulla immigrazione dei Walser (p.15) in Safien, Tavetsch, Obersaxen, Lugnez e Vals. Influsso reciproco dei limiti altimetrici e influenza sul sistema economico di queste zone (economia alpina, selvicoltura, turismo, ripercussioni idrografiche). Cambiamento dei confini riscontrabile a livello storico (estensione o diminuzione del bosco, della zona relativa agli alpeggi estivi (Maisäß), degli insediamenti alpini, della coltivazione dei cereali, dei ghiacciai).

Joos Lorenz 1933
Safien unter der Herrschaft der Trivulzio, contenuto in Bündner Monatsblatt, , Chur, 1933

Safien sotto la signoria dei Trivulzio. Pp. 257-262: situazione geografica e prime notizie storiche sulla colonizzazione.

Kessler Engelbert 1929
Das Kleine Walsertal, contenuto in Feierabend, 31, 1929

Il Piccolo Walsertal (La piccola valle dei Walser). Caratteristiche della popolazione e descrizione del paesaggio.

Knapp R. 1962
Die Vegetation des Kleinen Walsertales, Vorarlberger Nordalpen, Gießen,

La vegetazione del Piccolo Walsertal, nelle alpi settentrionali del Vorarlberg.

Lana G. 1840
Guida ad una gita entro la Vallesesia, Novara,

Lange Peter R. 1955
Geologie des Kleinen Walsertales, Berlin,

La geologia del Piccolo Walsertal.

note: Tesi.

Lanzetta Annibale 1962
Il lago di Agaro, contenuto in Illustrazione Ossolana, 2, Domodossola, 1962

Leemann Walter 1928-1929
Zur Landschaftskunde des Tavetsch (Natur, Wirtschaft, Siedlung), contenuto in Mitteilungen der Geographisch-Ethnographischen Gesellschaft, , Zürich, 1928/1929

L'allevamento del bestiame è più diffuso rispetto all'agricoltura - ciò è dovuto alla situazione morfologica. Nel corso del XVIII secolo si è verificato un mutamento per quanto riguarda l'aspetto e la struttura dell' insiediamento a causa dell'abbandono delle singole fattorie (Einzelhöfe - masi isolati) e la loro unione a gruppi di strutture più grandi (Casali-cascinali).

note: Tesi del 1928, a Zurigo.

Lehringer Susanne 2001
L'alta Valle Strona tra paesaggio alpino rurale e spontaneo sviluppo della natura (wilderness), Campello Monti, Agosto 2001

Lindi R.K. 1963
Geliebtes Walsertal, Wels-München,

Caro e amato Walsertal.

Liver Peter 1942
Alpenlandschaft und politische Selbständigkeit, contenuto in Bündner Monatsblatt, , Chur, 1942

Il paesaggio alpino e l’indipendenza politica. In particolare le pagine 15-17: «La posizione esemplare dei liberi Walser». La natura del paesaggio alpino è un elemento che influisce in modo determinante nella formazione e nel mantenimento di uno stato o di una forma di governo. Anche per quanto riguarda lo sviluppo di un'indipendenza politica dei Walser è possibile constatare in modo ancor più evidente l’azione e l’effetto svolto da simili fattori legati alla natura del paesaggio e dell'ambiente.

Marugg Andreas 1936
Der alte Walserweg von Belfort nach Davos, contenuto in Davoser Revue, 8-9, Davos, 1936

L'antica via walser da Belfort sino a Davos. Una volta la strada conduceva sino alla località di Wiesen.

Mazza Alvaro 1992
Il ghiacciaio meridionale dell'Hosand (alta val Formazza): un secolo di evoluzione climatica e rapporti con la produzione idroelettrica, contenuto in Oscellana, 1, Domodossola, 1992

Mazza Alvaro 1999
Il sentiero glaciologico del Monte Rosa. Progetto di un itinerario naturalistico, contenuto in Il Rosa, 2, Macugnaga, 1999