Bibliografia

Campell U. 1884
Raetiae alpestris topographica descriptio, contenuto in Quellenwerk zur Schweizer Geschichte, , Basel, 1884

Carlen Louis 1969
Alpenlandschaft und ländliche Verfassung, besonders in Tirol, im Wallis und in den Walsersiedlungen, contenuto in Montfort. Zeitschrift für Geschichte, Heimat- und Volkskunde Vorarlbergs, , 1969

Carrupt Elisabeth 2002
Geological and mineralogical study of the High Val Formazza - Binntal area (Central Alps) : new stratigraphic, geochemical and structural constraints., Losanna,

note: Tesi di dottorato - Università di Losanna

Caviziel H. 1904
Die Landschaft Avers, contenuto in Rhaetia, , 1903

Crosa Lenz Paolo 2005
Mattmark, inferno di ghiaccio. Quarant'anni fa il crollo del ghiacciaio dell'Allalin, contenuto in Il Rosa, 2, Macugnaga, 2005

Dainelli Giotto 1895-1897
Termini geografici dialetti di Gressoney, contenuto in Rivista Geografica Italiana, , Firenze, 1895

De Censi Ugo 1961
Val Formazza, Milano,

De Saussure Horace Bénedict 2000
Viaggi nelle Alpi. Passo del Gries e Monte Rosa, Anzola d'Ossola, Fondazione Enrico Monti, pp. 220

Raccolta degli scritti dello svizzero De Saussure, naturalista, uomo politico e filosofo, esploratore sui viaggi intrapresi tra il 1774 e il 1792 nelle Alpi di cui raccolse la testimonianza in quattro volumi dei "Voyages dans les Alpes". Lo spazio alpino rivelato alla cultura del tempo.

note: Note a cura di Enrico Rizzi

De Saussure Horace Bénedict 1796
Sixième Voyage dans les Alpes, Neuchätel,

Derichsweiler Walram 1916
Aus dem Valsertal im Bündner Oberland, contenuto in Jahrbuch des Schweizer Alpenclub, , Bern, 1916

Notizie dalla Valle di Vals nel territorio dello Oberland Grigionese. Sulla base di appunti storici viene effettuata una descrizione delle località e delle condizioni abitative.

Dürst Fritz 1964
Davos und seine Täler, Basel,

Davos e le sue Valli. Breve descrizione della Valle di Flüel, della Valle di Dischma, della Valle Sertig e di Monstein. Christian Jost (Collaboratore): colonizzazione ad opera dei Walser (p.11 sg.), Ricco Bianchi (Collaboratore): Geologia, Fauna e Flora.

Elsasser-Rusterholz Beatrix Alexandra 1969
Beiträge zur Siedlungs- und Wirtschaftsgeographie in den bündnerischen Walserkolonien, Zürich,

Contributi sulla geografia dell'insediamento e l'economia delle colonie walser nei Grigioni.

Errera Carlo 1908
L'Ossola, Bergamo, Istituto Italiano d'arti grafiche,

Ferdmann Jules 1959
Davos und sein Wald, contenuto in Davoser Revue, 5-6, Davos, 1959

Attività di disboscamento, caratteristiche individualistiche dei Walser nello sviluppo e nell’organizzazione del territorio; proprietà privata dei boschi.

Feuerstein Arnold 1929
Damüls, die höchste ständige Siedlung im Bregenzerwald, contenuto in Geographischer Jahresbericht aus Österreich, , Wien, 1929

Damüls l’insediamento walser permanente e più elevato nel Bosco di Bregenz. Le peculiarità e la posizione dell’insediamento stesso sono determinate dalla natura del paesaggio. L’autore offre una buona descrizione storica: l’immigrazione dei Walser, il sistema economico, lo sviluppo dell’insediamento, i fabbricati di servizio e le case private. Il sostrato geologico condiziona l’economia alpina, problematiche connesse alla sfera agricola, movimento demografico (spostamento di popoli sorta di emigrazione interna).

Flach Walter 1938
Landeskunde des Füstentums Liechtenstein, Bregenz,

Corografia del Principato del Liechtenstein.

Flury Hans 1954
Einiges über die forstlichen Verhältnisse des St. Antöniertales, contenuto in Bündnerwald, 7, Chur, 1954

Alcune informazioni sul patrimonio boschivo della valle di Sant’Antonio. Rapporti geologici e patrimonio forestale. Tipi di legno. Insediamento ad opera dei Walser.

Flütsch Peter 1951
Die Lawinennot in St.Anthönien, contenuto in Bündnerwald, 5, Chur,

Sulla natura dell’insediamento e il patrimonio forestale, boschivo di St. Antönien (Sant’Antonio). Cronaca delle valanghe a partire dal 1668.

Fontana Elvise 2006
Rimella 1947-1951 prime esperienze di un giovane escursionista., contenuto in Rémmalju, , Rimella, Luglio 2006

note: 2. parte

Fontana Elvise 2004
Storia e geologia delle miniere di nichelio di Campello, pp. 25-103

Forchhammer Paul 1880
St. Antönien im Prättigau, contenuto in Neue Alpenpost, , Zürich, 1880

Migrazione, descrizione del territorio e delle tipologie d'abitazione.

Förderreuther Max 1921
Das Kleine Walsertal, contenuto in Feierabend, 50, 1921

Il Piccolo Walsertal descrizione della Valle e dell’ambiente montano.

Formazza 1927
Termini geografici dialettali di Formazza. Guida delle escursioni,

note: contenuto in: Appendice I degli Atti del X Congresso Geografico Italiano, pp.50-53

Frohnmeier Oskar 1920
Beiträge zur Geographie des Oberhalbsteins, contenuto in Bündner Monatsblatt, , Chur, 1920

Contributi sulla geografia dello Oberhalbstein. Descrizione del territorio. Indicazioni bibliografiche.

Geographische Institute 1924
Badische geographische Abhandlungen, Freiburg im Breisgau - Heidelberg, Geographische Institute der Universitäten Freiburg; Br. e Heidelberg, -Karlsruhe,

Pubblicazione di carattere geografico degli atti dell'Istituto geografico delle Università di Friburgo e Heidelberg. Il Nr. 1 esce nel 1924 e il Nr. 19 nel 1938. Le Badische geographische Abhandlungen vengono assorbite dal 1939 al 1941, dalle Oberrheinische geographische Abhandlungen ed escono con 5 numeri.

Gerstner-Hirzel Emily 1981
Volksmedizinisches aus Bosco Gurin.,

Medicina popolare a Bosco Gurin.

note: In: SAV, n°77, 1981

Gesellschaft für Erdkunde 1866-1944
Zeitschrift der Gesellschaft für Erdkunde, Berlin,

Periodico di carattere geografico. Il primo volume esce nel 1866, il v. 36 nel 1901. Seguono le pubblicazioni dal 1902 al 1944. Oggi la rivista è nota come: Erde: Zeitschrift der Gesellschaft für Erdkunde zu Berlin.

Gorret Amé 1969
L'ascension au Mont Néry par l'abbé Amé Gorret, contenuto in Augusta, , Issime, 1969

Gorret Amé 1970
Ascension del la Becca Torcé (ou Torché selon l'hortographe actuelle), contenuto in Augusta, , Issime, 1970

Götz Paul F.W. 1954
Klima und Wetter in Arosa, Frauenfeld,

Clima e condizioni meteorologiche ad Arosa. Secondo le registrazioni effettuate nell’arco di venticinque anni dalla sua stazione meteorologica.