Bibliografia

Ettlin-Janka Maria 1992
Geschtar, vorgeschtar und anivorgeschtar. Obarsàxar Hengartgschichtli, Desertina, Disentis, pp. 155

Raccolta di brevi racconti nel dialetto Obersaxer.

Fasani Rodolfo 1997
Walser im Misox, contenuto in Walser-Mitteilungen / Halbjahresschrift der Walservereinigung Graubünden, 35, Chur ; Splügen, 1997

Ferdmann Jules 1937
Der Name "Davos", contenuto in Davoser Revue, 10, Davos, 1937

I nomi da cui deriverebbe "Davos" sono secondo l’opinione di Ferdmanns «Dacer» o «Davi».

Ferdmann Jules 1936
Alte Davoser Geschlechtsnamen, contenuto in Davoser Revue, 5, Davos, 1936

Breve elenco di antichi nomi di famiglie e generazioni di Davos.

Ferdmann Jules 1944
Tavaus, der alte Name der Landschaft Davos, contenuto in Davoser Revue, 5, Davos, 1944

Ferdmann Jules 1959
Davos und sein Wald, contenuto in Davoser Revue, 5-6, Davos, 1959

Attività di disboscamento, caratteristiche individualistiche dei Walser nello sviluppo e nell’organizzazione del territorio; proprietà privata dei boschi.

Ferdmann Jules 1948
Aus der Geschichte des Kurortes Davos, contenuto in Schweizerische Ärztezeitung, 22, Bern, 1948

Estratto dalla storia della stazione climatica-termale di Davos. Immigrazione dei Walser. Sviluppo e salita della stazione termale di Davos.

Ferdmann Jules 1938
Die Anfänge des Kurortes Davos bis zur Mitte des 19. Jahrhunderts, Davos,

Gli inizi della stazione climatica, termale di Davos sino alla metà del XIX. Pratiche termali già sussistenti nei primi periodi della storia di Davos.

Ferdmann Jules 1954
Die alten kulturellen Beziehungen zwichen Davos und Vorarlberg, contenuto in Davoser Revue, 10, Davos, 1954

Gli antichi rapporti di natura culturale sussistenti tra Davos e il Vorarlberg. La maggior parte delle relazioni tra le due zone, sono dovute all' immigrazione dei Walser, si tratta per lo più di rapporti basati su conoscenze personali, vi sono inoltre somiglianze e analogie nei microtoponimi.

Ferdmann Jules 1947
Der Aufstieg von Davos, Davos,

Continuazione dell'opera di Ferdmann, "Die Anfänge von Davos" (1938). L' Ascesa di Davos. Sviluppo della località di Davos a partire dalla sua scoperta di stazione climatica e luogo di cure termali.

Fient Georg 1896
Das Prättigau. Ein Beitrag zur Landes- und Volkskunde von Graubünden., Chur,

Osservazioni sul dialetto (caratteristiche e campioni testuali) pp.35-41 (prima edizione) in particolare le pp.30-36 (seconda edizione) con vocaboli dialettali nel testo.

note: 1 edizione nel 1896, 2 edizione nel 1897

Fient Georg 1903
Das St. Antöniertal, Chur,

Guida turistica con compendio storico.

Flisch Peter 1969
Woher kommt das Volk der Walser in Graubünden?, contenuto in Neue Bündner Zeitung, 37, Chur, 1969

Da dove proviene il popolo dei Walser nei Grigioni? L'autore contesta il fatto che il Vallese sia la patria originaria dei Walser.

Flury Hans 1954
Einiges über die forstlichen Verhältnisse des St. Antöniertales, contenuto in Bündnerwald, 7, Chur, 1954

Alcune informazioni sul patrimonio boschivo della valle di Sant’Antonio. Rapporti geologici e patrimonio forestale. Tipi di legno. Insediamento ad opera dei Walser.

Flütsch Erwin 1976
St. Antönien. Kulturlandschaftliche Aspekte einer Walsergemeinde, Zürich,

Aspetti storici e culturali della comunità walser di St. Antönien.

Flütsch Peter 1951
Die Lawinennot in St.Anthönien, contenuto in Bündnerwald, 5, Chur,

Sulla natura dell’insediamento e il patrimonio forestale, boschivo di St. Antönien (Sant’Antonio). Cronaca delle valanghe a partire dal 1668.

Forchhammer Paul 1880
St. Antönien im Prättigau, contenuto in Neue Alpenpost, , Zürich, 1880

Migrazione, descrizione del territorio e delle tipologie d'abitazione.

Fossati F. 1893
Codice diplomatico della Rezia, contenuto in Periodico Società Storica Comense, 3, 1893

Frei Cantieni Walter 1965
Das Oberhalbstein, contenuto in Schweizer Heimatbücher, 122, Bern, 1965

P. 13: insediamento dei Walser per mezzo del monastero di St. Luzi a Coira e ad opera dei feudatari vescovili del Rietberg sull'Alpe Flix, nella Valle Faller, a Sblocs ob Mulegns, nella Val d'Err e nella Val Nandrò. Usi e costumi e Seelenbalken (finestre dell'anima).

note: Illustrato da verificare Schweizer Heimatbuecher

Fritz Tiburt 1985
Kleinwalsertaler Liederbogen von Wilhelm Fritz, Mittelberg,

Raccolta di canti tradizionali della comunità walser di Kleinwalsertal.

Fritz Wilhelm 1985
Kleinwalsertaler Bilderbogen, Kempten, Verlag für Heimatpflege, pp. 110

Raccolta fotografica dell'insediamento walser della Kleinwalsertal.

Fröhlich Julius 1980
Aus der Geschichte von Tschiertschen, Chur,

Volume storico su Tschiertschen.

Frohnmeier Oskar 1920
Beiträge zur Geographie des Oberhalbsteins, contenuto in Bündner Monatsblatt, , Chur, 1920

Contributi sulla geografia dello Oberhalbstein. Descrizione del territorio. Indicazioni bibliografiche.

Fulda Johannes F. 1984
Die Beziehungen zwischen der Guscha und Maienfeld, contenuto in Terra plana, , 1984

Furger Peter Anton 1872
Trimons. Heimatkunde oder belehrende Nachrichten aus der Geschichte und den Sagen der Gemeinde Trimmis und Says für das Volk, Chur,

(Storia e geografia della propria regione e notizie di carattere istruttivo, tratte dalla storia e dalle leggende del Comune di Trimmis e di Says, rivolte alla popolazione) Pp. 114 - 129: copie e trascrizioni di documenti relativi alle liti e ai disaccordi del Comune di Trimmis con i Walser a Says e a Valzeina.

Fux Adolf 1964
Beiderseits der großen Wasserscheide, contenuto in Terra Grischuna, , Chur, 1964

Su entrambi i lati del grande Spartiacque. I Walser nei Grigioni e i Vallesani nella terra d'origine.

Gadmer Nikolaus 1963
Davos und die Walser, contenuto in Terra Grischuna, 1, Chur, 1963

La tradizione walser nel sistema economico, nel modo di vivere e nel dialetto. Compiti dell'Associazione walser.

Ganz Jürg 2001
Pagig: ein Dorf mit typischen Walserhäusern?, contenuto in Wir Walser / Halbjahresschrift für Walsertum, , Visp, 2001

Ganz Jürg 2001
Pagig, Chur,

L'abitato di Pagig. Storia e tradizioni.

Genelin Placidus 1900
Germanische Bestandteile des räto-romanischen (surselvischen) Wortschatzes., Innsbruck,

Elenco dei prestiti linguistici tedeschi nella Surselva (con indicazioni di carattere comparativo dall’engadinese, ladino e dal grednerisch parlato nella Val Gardena). Osservazioni sulla storia della lingua dei Grigioni.