Bibliografia

Balzer Rudolf 1965
Maienfeld - Bündner Gemeindechronik, contenuto in Neue Bündner Zeitung, 134, Chur, 1965

Viticoltura a Maienfeld. Storia dell’insediamento walser a Stürvis, oggi alpeggio di Maienfeld.

Balzer Rudolf 1950
Stürvis 1333 - 1633, contenuto in Neue Bündner Zeitung, 175, Chur, 1950

L’autore descrive la storia di Stürvis: parte dalla presa del territorio (colonizzazione) di Stürvis ad opera dei Walser sino all’abbandono di tale insediamento per poi giungere addirittura alla vendita dei beni e delle proprietà alla città di Maienfeld.

Balzer Rudolf 1970
Stürvis 1333 - 1613, contenuto in Jahresbericht der Walservereinigung Graubünden, , Chur, 1970

Storia. I documenti più antichi che attestano la presenza dei Walser dal 24 giugno 1274. Colonizzazione, insediamento, situazione ecclesiastica e religiosa. Estratti da leggende e letteratura.

Balzer Rudolf 1969
Guscha - Die letzte Maienfelder Walsersiedlung und ihre Auflösung, contenuto in Neue Bündner Zeitung, 362, Chur, 1969

L’ultimo insediamento walser di Maienfeld e la sua scomparsa.

Bandli Hans 1965
Goligi Chollä - Erzählung in Safier Mundart, contenuto in Wir Walser / Halbjahresschrift für Walsertum, 1, Visp, Maggio 1965

Bandli Hans 1969
Hausbau (Safierhaus), contenuto in Terra Grischuna, , Chur, 1969

L’autore cerca di trovare una risposta al seguente quesito: i coloni walser stanziati a Safien hanno portato con sé, dal Vallese, il progetto per la costruzione delle abitazioni private, oppure lo hanno sviluppato da soli con il materiale da costruzione che avevano a disposizione?.

Bandli Hans 1965
Bei den Walsern des Safiertales, contenuto in Wir Walser / Halbjahresschrift für Walsertum, 1, Visp, 1965

Presso i Walser della Valle di Safier. Immigrazione dei Walser dal Rheinwald prima del 1338 nel territorio dei Baroni di Vaz. Lotte per un’indipendenza politica. Istituzioni ecclesiastiche e culturali. Stato attuale della tradizione walser.

Bandli Hans 1991
Im Safiental. Heimatkundliche Aufsätze aus einer Walserregion, Chur, Walservereinigung Graubünden, pp. 167

Undici saggi riguardanti analisi dal punto di vista storico, culturale e folcloristico del Safiental. Introduzione di Kurt Wanner.

Bandli Hans 1979
Aus dem Walsertal Safien (Walser Volkstum: Forschungen und Meinungen), contenuto in Wir Walser / Halbjahresschrift für Walsertum, 2, Visp, Dicembre 1979

Bandli Leonhard 1995
Die Kirche in Safien Thalkirch, contenuto in Walser-Mitteilungen / Halbjahresschrift der Walservereinigung Graubünden, 30, Chur ; Splügen, 1995

Bandli Leonhard 1991
Im Safiental. Heimatkundliche Aufsätze aus einer Walserregion, Chur, Walservereinigung Graubünden, pp. 167

Undici saggi riguardanti analisi dal punto di vista storico, culturale e folcloristico del Safiental. Introduzione di Kurt Wanner.

Bätschi Josias 1937
Der Davoser im Lichte seiner Sprichwörter und Redensarten, Davos,

Raccolta di proverbi e di modi di dire nel dialetto di Davos con commenti specifici di carattere linguistico-psicologico. Aree tematiche prese in considerazione: origine dei bambini, ereditarietà, pubertà, amore, matrimonio, famiglia e parentela (con una breve panoramica sui rapporti famigliari), società, lavoro e mestieri, cibo e bevande, abbigliamento, caratterisitiche personali, studiosi e arrivisti, fortuna e sfortuna, religiosità, morte, bestiame, tempo, umorismo.

Beerli Konrad André 1960
Graubünden, Grischun,

Grigioni, 42 proposte di viaggi ed escursioni. Indicazioni storico-culturali sui territori e le aree walser.

note: Edito dal Touring-Club della Svizzera in collaborazione con Shell Svizzera. Senza indicazione del luogo di pubblicazione, illustrato.

Berchtold Alois Hildebrand 1925
Bei den Walsern des Aversertales, contenuto in Heimat, , Leipzig-Wien-Prag, 1925

Presso i Walser nella Valle di Avers. Descrizione della Valle di carattere popolare e tradizionale presentata sotto forma di escursione.

Berchtold Alois Hildebrand 1925
Die Talschaften der Walser in der Schweiz und in Vorarlberg, contenuto in Heimat. Volkskundliche Beiträge zur Kultur und Naturkunde Vorarlbergs, , 1925

Le vallate dei Walser nella Svizzera e nel Vorarlberg. Breve panoramica sulla storia, geografia, colonizzazione e situazione culturale nel Rheinwald, nel territorio di Davos e nel Vorarlberg.

Berger Mathis 1969
Walserrecht - Mittelalterliches Kolonistenrecht, contenuto in Terra Grischuna, , Chur, 1969

Posizione giuridica privilegiata dei Walser, in particolare quella che riguarda la colonia originaria di Davos e quella di alcuni insediamenti affiliati. Posizione giuridica non affrancata dei Vallesani dovuta a ragioni connesse all'emigrazione. Attività di disboscamento come base per una posizione giuridica migliore. Condizioni che determinarono l'insediamento dei Walser nei Grigioni (affitto ereditario, diritti di libertà personali e politici).

Berger Mathis 1967
Haldenstein, ein Beispiel für Walserforschung, contenuto in Jahresbericht der Walservereinigung Graubünden, , Chur, 1967

Haldenstein, un modello per la ricerca walser. I liberi Walser influenzarono in modo positivo la situazione piuttosto complicata posseduta dagli abitanti a livello giuridico e sociale.

Bergmann Joseph 1844
Untersuchungen über die freyen Walliser oder Walser in Graubünden und Vorarlberg, Wien,

Indagini sui liberi Vallesani o Walser nei Grigioni e nel Vorarlberg. Prima descrizione esauriente di carattere scientifico sulla questione walser per il territorio del Vorarlberg. Dopo un capitolo breve relativo alle condizioni vigenti nei Grigioni, Bergmann traccia la storia dei Walser nel Vorarlberg e presenta in seguito delle analisi di carattere storico-topografico delle singole Valli Walser (oltre ad interpretazioni di microtoponimi) e un capitolo su Galtür. Oltre a indicazioni di natura statistica offre commenti sul carattere popolare, sulla tipologia dell' insediamento così come sulle condizioni di vita e la lingua dei Walser. Rarità bibliofile.

note: Una carta

Bernhard Alexander 1963
Tenna - Bündner, contenuto in Neue Bündner Zeitung, 107, Chur, 1963

Immigrazioni dei Walser a metà del XIV secolo, tenace attaccamento alle libertà walser. Coltivazione dei cereali e rascane.

note: Cronaca dei Comuni del Cantone dei Grigioni

Bernhard E. 1970
Die Walser im Calfeisental, contenuto in Jahresbericht der Walservereinigung Graubünden, , 1970

Brevi testimonianze e notizie sui Walser nella Valle di Calfeisen con indicazioni bibliografiche.

Bernhard E. 1964
Aufnahmen im Gebiet der Walsersiedlung Obersaxen,

Assimilazioni nel territorio dell’insediamento walser di Obersaxen.

note: senza indicazione del luogo e dell'anno di pubblicazione.

Bernhard Hans 1931
Wirtschaft und Siedlung im Rheinwald, ihre Schädigung durch die projektierten Stauseen und die Wiederherstellung durch Realersatz, Thusis,

Berther Vigeli 1963
Tavetsch - Tujetsch., contenuto in Neue Bündner Zeitung, 86, Chur, 1963

L’autore ritiene che l’immigrazione dei Walser sia avvenuta già intorno al X e all’XII secolo per il passo dello Oberalp.

note: Cronaca dei Comuni del Cantone dei Grigioni

Bertogg Hercli 1937
Beiträge zur mittelalterlichen Geschichte der Kirchengemeinde am Vorder- und Hinterrhein, Chur,

Contributi per la storia medievale della comunità religiosa situata lungo il Reno anteriore e posteriore. L’ordinamento sparso dell’insediamento dello Obersaxen è condizionato in parte dalle immigrazioni walser. La posizione dei liberi Walser portò a tensioni con l’Abate di Pfäfers (p.20). Sull’immigrazione dei Walser nel Rheinwald (p.137), Tschappina (p.140), Flims (p.143) e Safien (p.157).

Binggeli Valentin 1963
Der Lukmanier, contenuto in Schweizer Heimatbücher, 115, Bern, 1963

Il passo di Lukmanier (il Passo del Lucomagno: un passo alpino svizzero situato tra il Cantone dei Grigioni e il Ticino).

note: illustrato

Bohnenberger Karl 1913
Die Mundart der deutschen Walliser im Heimattal und in den Außenorten, Frauenfeld,

Opera fondamentale sulla storia e la geografia del dialetto del Vallese e dei Walser (a sud del Monte Rosa, Grigioni, Vorarlberg). Rappresentazione cartografica delle aree linguistiche dei dialetti del Vallese e dei Walser. Fonetica, sistema di coniugazione e declinazione dei termini dialettali del Vallese e del tedesco-walser.

note: con una cartina riguardante il dialetto vallesano. Il presente contributo si trova in: Beiträge zur Schweizer-deutschen Grammatik

Branger Erhard 1905
Rechtsgeschichte der freien Walser in der Ostschweiz, Bern,

Analisi fondamentale dei rapporti giuridici dei Walser. Panoramica sullo stato e sulla situazione della questione walser intorno al 1905. Le prime testimonianze sui singoli insediamenti walser e il loro utilizzo per chiarire la questione riguardante le origini. L’immigrazione dallo Oberwallis, ragioni e connessioni con il traffico commerciale. Le fonti giuridiche relative al diritto dei Walser nella Svizzera orientale. Condizioni e stato dei Walser, acquisizione e perdita di libertà. Il diritto privato dei Walser in particolare la situazione giuridica considerata nel suo insieme (affitto ereditario e libere proprietà). Comune e tribunale presso i Walser. Obbligo alle armi. Consegne, mercati e dazi. In appendice otto documenti del 1277-1493 di storia del diritto dei Walser nel Rheinwald, a Davos e a Safien.

note: Abhandlungen zum Schweizerischen Recht, Heft 11

Branger Erhard 1914
Davos in der Geschichte, Davos,

Davos nella storia

Branger Erhard 1915
Von der Walsersiedlung zum Weltkurort und Weltsportort Davos, contenuto in Davoser Zeitung, 250, Davos, 1915

Davos: da insediamento walser a stazione climatica, (termale) e a località sportiva di fama mondiale. Resoconto di una relazione sulla colonizzazione walser e sulle libertà dei Walser.

Brüesch Fritz 1985
Land und Leute von Churwalden, Stuttgart, Franz Steiner Verlag, pp. 172

Volume descrittivo dell'enclave walser di Churwalden, nei Grigioni. La gente e il paesaggio dello spazio alpino.