Bibliografia

Issler Gaudenz 1982
Davoserdeutsches Wörterbuch. Der Wortschatz einer Bündner Walsermundart, Chur,

Dizionario del dialetto tedesco di Davos. Breve introduzione di carattere storico e geografico dell'insediamento walser di Davos.

note: A cura del Walservereinigung Graubünden

Julen Georg 1989
Wörterbuch der Zermatter Mundart, Brig, Rotten-Verlag, pp. 383

Kessler Karl 1995
Kleinwalsertaler Mundartwörterbuch, Der Wortschatz einer Vorarlberger Walsergemeinde, Mittelberg, Tiburt Fritz, pp. 202

Dizionario del dialetto della Kleinwalsertal, comunità walser del Voralberg. Breve saggio introduttivo riguardante la situazione attuale del dialetto.

Landi Lucienne 1996
Ts Remmaljertittschu, anche Rimella ha il suo vocabolario in tittschu, contenuto in Augusta, , Issime, 1996

Lorez Christian 1987
Rheinwalder Mundartwörterbuch, Chur, Terra Grischuna Buchverlag, pp. 280

Vocabolario del dialetto della Rheinwald. Raccolta di parole, concetti, detti e proverbi .

Lorez Tilly 1987
Rheinwalder Mundartwörterbuch, Chur, Terra Grischuna Buchverlag, pp. 280

Vocabolario del dialetto della Rheinwald. Raccolta di parole, concetti, detti e proverbi .

Maier-Bruch Franz 1967
Österreichisches Lexikon. Band 2, Wien - München,

Dizionario enciclopedico dell'Austria.

Patt Christian 1986
Schanfigger Wörter, Chur, Walserverein Graubünden, pp. 28

Raccolta di circa 250 vocaboli da considerare come prosecuzione del vocabolario Davoser-deutschen Worterbuch (DWB) di Martin Schmid e Gaudenz Issler stampato nel 1982 che è costituito da circa 1000 vocaboli.

Schmid Martin 1982
Davoserdeutsches Wörterbuch. Der Wortschatz einer Bündner Walsermundart, Chur,

Dizionario del dialetto tedesco di Davos. Breve introduzione di carattere storico e geografico dell'insediamento walser di Davos.

note: A cura del Walservereinigung Graubünden

Schmid Volmar 1996
Das kleine Walliser Wörterbuch., contenuto in Wir Walser / Halbjahresschrift für Walsertum, , Visp, 1996

Scilligo Pio 1989
Pumatter Tietsch. Il tedesco di Formazza, Roma, IFREP, pp. 84

Volume per l'apprendimento del titsch. Prime parole, saluti, informazioni, ringraziamenti, aggettivi, preposizioni comuni, giorni, mesi, anni, cenni grammaticali seguiti da un breve vocabolario.

Scilligo Pio 1993
Pumattertietsch Werterbeuch, Roma, IFREP, pp. 169

Raccolta di 7500 parole e frasi caratteristiche del titsch della Formazza. Vocabolario suddiviso in una prima parte Pumattertietsch – tietsch – waeltsch e in una seconda parte italiano – formazzino- tedesco.

Sibilla Paolo 1988
D'Eischemtöithschu. Vocabolario Italiano-Töitschu, Quart, Musumeci Editore, pp. 319

Ampio lavoro di ricerca e di raccolta del vocabolario della parlata walser di Issime. Italiano - töitschu. L'opera, iniziata dal compianto Alberto Linty e portata a termine da altri numerosi collaboratori, costituisce un'opera di tutela e di recupero del patrimonio linguistico dell'enclave walser. L'iniziativa è stata sostenuta da un comitato scientifico composto da Anna Giacalone Ramat, per la supervisione della parte linguistica, Paolo Sibilla per i rapporti tra linguistica, etnografia e antropologia culturale e infine Peter Zürrer per la dialettologia tedesca.

Sibilla Paolo 1988
Greschoneytitsch. Vocabolario Italiano - Titsch., Quart, Musumeci Editore, pp. 284

Ampio lavoro di ricerca e di raccolta del vocabolario della parlata walser di Gressoney. Italiano - Titsch. Volume di raccolta lessicale che ha coinvolto la comunità di Gressoney nello sforzo di rivalutare i contenuti della memoria colletiva.

Staub Friedrich 1881-1999
Schweizerisches Idiotikon, Wörterbuch der schweizerdeutschen Sprache, Frauenfeld,

note: N° 15 volumi

Stoffel Johann Rudolf 1948
Das Hochtal Avers, Graubünden. Die höchstgelegene Gemeinde Europas, Zofingen,

Descrizione del paesaggio. Colonizzazione della valle intorno alla metà del XIII secolo ad opera di immigranti provenienti dallo Oberwallis; zona un tempo già abitata dai latini. Storia e storia economica. Parte folcloristica: usi e costumi nel corso dell'anno, nella vita quotidiana. Traduzione di espressioni dialettali. P.92-96 sono dedicate alle Seelenbalken (ovvero le finestre dell'anima). Economia relativa ai pascoli alpini (17 pascoli, uno dei quali appartiene al Comune, mentre i restanti sono di proprietà del Consorzio alpino). Tre racconti in dialetto con un breve Idiotikon (vocabolario della lingua locale).

note: terza edizione, la prima nel 1938.

Tobler Ludwig 1881-1999
Schweizerisches Idiotikon, Wörterbuch der schweizerdeutschen Sprache, Frauenfeld,

note: N° 15 volumi

Tschumpert Martin 1880
Versuch eines bündnerischen Idiotikons, zugleich ein Beitrag zur Darstellung der mittelhochdeutschen Sprache und der Culturgeschichte von Graubünden, Chur,

Vocabolario in ordine alfabetico con molte citazioni e testimonianze della lingua più arcaica. Tentativo di prosecuzione scritta del lavoro condotto dall'Ufficio dell'Idiotikon svizzero.

Vasina Augusto 1997
22 luglio 1995, nascita del vocabolario "Ts Remmaljertittschu" Italiano-Tittschu, contenuto in Rémmallju, , Rimella, Luglio 1997

Vasina Dino 1995
Ts Remmaljertittschu. Dizionario Italiano-Tittschu, Rimella, Centro Studi Walser-Rimella, pp. 279

Vocabolario della parlata walser di Rimella, italiano-tittschu.Il dizionario contiene circa 6000 vocaboli, le principali regole di grammatica, nomi di persona, di monti, paesi e città ed i soprannomi dei gruppi familiari e frazionali.

Vasina Dino 1990
Il dizionario, contenuto in Rémmallju, , Rimella, Agosto 1990

Vasina Dino 1996
Nascita del vocabolario Ts Remmaljertittschu, contenuto in Rémmallju, , Rimella, Luglio 1996

Vasina Eugenio 2002
Per la storia del Remmaljertittschu, contenuto in Rémmallju, , Rimella, Luglio 2002

Viazzo Pier Paolo 1989
Sulla genesi del vocabolario alagnese di Giovanni Giordani, pp. 173-189

Viazzo Pier Paolo 1990
Sulla genesi del Vocabolario alagnese di Giovanni Giordani, contenuto in Wir Walser / Halbjahresschrift für Walsertum, 2, Visp, 1990

note: Con traduzione dell'articolo in Tedesco

Wanner Kurt 1996
Walser Wörterbücher. Luxus oder Notwendigkeit?, contenuto in Jahresbericht der Walservereinigung Graubünden, , Chur ; Splügen, 1996

Zinsli Paul 1940/1941
Das Bündnerdeutsche in der schweizerdeutschen Sprachforschung, contenuto in Rätia, , 1940/1941

Antichi dizionari e raccolte di vocaboli dialettali del XVIII e del XIX secolo (F.J. Stalder e informatori dell’area tedesca dei Grigioni, Joh. Ulr di Salis-Seewis 1777-1817, Joh. Rud. Amstein 1777-1862, Joh. Georg Amstein 1819-1892). Analisi e valutazione di manoscritti dell’Idiotikon svizzero e della Biblioteca Cantonale dei Grigioni; riconoscimento del contributo e della partecipazione dell’area tedesca dei Grigioni all’Idiotikon svizzero.

Zürrer Peter 1988
D'Eischemtöithschu. Vocabolario Italiano-Töitschu, Quart, Musumeci Editore, pp. 319

Ampio lavoro di ricerca e di raccolta del vocabolario della parlata walser di Issime. Italiano - töitschu. L'opera, iniziata dal compianto Alberto Linty e portata a termine da altri numerosi collaboratori, costituisce un'opera di tutela e di recupero del patrimonio linguistico dell'enclave walser. L'iniziativa è stata sostenuta da un comitato scientifico composto da Anna Giacalone Ramat, per la supervisione della parte linguistica, Paolo Sibilla per i rapporti tra linguistica, etnografia e antropologia culturale e infine Peter Zürrer per la dialettologia tedesca.

Zürrer Peter 1988
Greschoneytitsch. Vocabolario Italiano - Titsch., Quart, Musumeci Editore, pp. 284

Ampio lavoro di ricerca e di raccolta del vocabolario della parlata walser di Gressoney. Italiano - Titsch. Volume di raccolta lessicale che ha coinvolto la comunità di Gressoney nello sforzo di rivalutare i contenuti della memoria colletiva.

Zürrer Peter 1982
Wörterbuch der Mundart von Gressoney, Frauenfeld, Huber, pp. 324

Dizionario del dialetto di Gressoney. L'autore nella prima parte del volume analizza evoluzione storica e situazione attuale delle comunità alemanniche nelle Alpi in particolare soffermandosi su Gressoney. Nella seconda parte si hanno alcuni cenni grammaticali sul dialetto di Gressoney. La terza parte è il vocabolario vero e proprio della parlata walser in questione.