Formazza

« precedente | 7 di 439 | successivo »

Anfora

Anfora

Dizione walser: Achukschêr

Autore: Non identificato

Località: Formazza

Tipologia: Economia e ritualità domestica

Uso: Recipiente di terracotta in cui si conservava il burro cotto

Note: Quando si aveva un certo quantitativo di burro lo si scioglieva sul fuoco e lo si faceva cuocere; dopo averlo lasciato depositare, ancora caldo lo si versava con accortezza in questo tipo di vaso e coperto lo si riponeva al fresco; in questo modo si conservava a lungo. Il deposito, chiamato "Ksêk", era di colore bruno, di consistenza sabbiosa e di sapore deciso, lo si consumava subito sul pane; alcuni lo usavano anche per condire la cicoria

Materiali e misure: Terracotta-legno/Tornitura 22 (H) cm

Proprietà: Privata